29.05.04

Cartoni! Concorso per soggetti per cartoni animati on line

NEWS_holdencartoni.gif Cartoni! è un concorso per soggetti per cartoni animati sul web, realizzato da Holdenlab in collaborazione con lo studio grafico GammaDesign di Torino.
Avete in mente una storia breve che vi piacerebbe diventasse un cartone animato? Vi piacerebbe scrivere una sceneggiatura? Voi inventate e scrivete, noi vi aiutiamo a sviluppare la storia e la disegniamo.
Il soggetto vincitore verrà sviluppato in sceneggiatura dall'autore insieme a Carlotta Garlanda (redazione di Holdenlab), disegnato da Laura Pia di GammaDesign e pubblicato on line su www.holdenlab.it e www.gammadesign.it.
Tema del concorso
Il concorso è a tema libero, unico vincolo è scrivere un soggetto comico che sia sviluppabile in una sceneggiatura di 3 pagine per realizzare un cartone di al massimo 3 minuti.
Modalità di partecipazione
Il concorso è aperto a partecipanti di qualsiasi età.
I soggetti devono rispettare le regole stabilite dal tema del concorso e non devono essere più lunghi di una cartella (30 righe per 60 battute), per un totale di 1800 battute.
I soggetti vanno inviati tramite e-mail all'indirizzo cartoni@holdenlab.it entro e non oltre il 31 giugno 2004, a partire dal 1 aprile 2004.
Saranno ammessi al concorso unicamente i testi che arriveranno in allegato, e non nel corpo della mail, accompagnati da
- una presentazione dell'autore - nome e cognome, indirizzo completo, indirizzo e-mail, numero di telefono, titolo del soggetto, indicazione di come si è venuti a conoscenza del concorso.
- L'autorizzazione al trattamento dei dati personali [Il partecipante al concorso acconsente esplicitamente alla comunicazione e diffusione dei propri dati personali all'interno dell'Associazione e dei suoi organi per i fini cui la presente istanza e diretta (art 20, legge 675/96)]
- L'autorizzazione alla pubblicazione su internet [Il partecipante al concorso acconsente esplicitamente alla pubblicazione del proprio racconto sul portale della narrazione www.holdenlab.it e su www.gammadesign.it]
Selezione
Entro il 20 luglio 2004 verrà selezionato il soggetto vincitore.
Nel mese di settembre il vincitore dovrà lavorare allo scrittura della sceneggiatura, con l'aiuto di Carlotta Garlanda, redattrice di Holdenlab
A partire dal mese di ottobre GammaDesign disegnerà il cartone animato che verrà pubblicato on line in data da definirsi.
Giuria
La giuria sarà composta dalla redazione di Holdenlab e dai grafici della GammaDesign.

Informazioni sempre aggiornate sul sito di Holdenlab

Notizia pubblicata da manuscritto alle 13:50

27.05.04

Dal 28 maggio al 2 giugno, l'iniziativa Lib(e)rarsi - Città nel Libro, voluta dal Gruppo Piccoli Editori dell'AIE

Parte da Subiaco (la città in cui fu stampato il primo libro d'Italia), dal 28 maggio al 2 giugno, l'iniziativa Lib(e)rarsi – Città nel Libro, voluta dal Gruppo Piccoli Editori dell’AIE, in collaborazione con il Comune di Subiaco.

La libreria non c'è? Nessun problema: l'intero paese diventa libreria. Nasce per valorizzare la produzione della piccola editoria - quella che quotidianamente riscontra il problema della distribuzione o che vive il dilemma dell'assenza delle librerie nelle piccole realtà (su circa 8.100 Comuni in Italia, sono 7.041 quelli senza libreria e cartolibreria) - l'iniziativa Lib(e)rarsi ' Città nel Libro.
Vere e proprie feste del libro, per intensificare i momenti di incontro dei lettori con la produzione editoriale dei piccoli editori, volutamente organizzate in piccole città, legate però in qualche modo alla storia del libro e della cultura.
Parte così da Subiaco, la cittadina laziale in cui la tradizione indica che fu stampato il primo libro d'Italia, la manifestazione itinerante voluta dal Gruppo Piccoli Editori dell'AIE.
Cinque giorni, dal 28 maggio al 2 giugno, con i libri "a cielo aperto", in cui i piccoli editori esporranno alla rocca abbaziale di Subiaco oltre 600 titoli della loro produzione. A fare da cornice, gli esercizi commerciali di tutto il paese, che esporranno i libri nelle loro vetrine. E ancora incontri con personaggi come Silvia Salemi, moderata da Paolo Scarano di Gente (29 maggio, ore 10), reading, concerti, dimostrazioni di stampa al torchio, letture di fiabe al castello e il lancio del Premio di narrativa "Lattanzio", rivolto a nuovi autori, con sezione italiana ed europea, che andrà ad un testo inedito di narrativa (il dettaglio del programma della "cinque giorni" è in allegato).
Una vera e propria città nel libro: "L'idea è nata sulla scia del successo della Fiera romana Più libri, più liberi, dedicata alla piccola e media editoria ' ha sottolineato il presidente del Gruppo Piccoli Editori dell'AIE, Enrico Iacometti ' Lì è emersa, ancora una volta, l'importanza di valorizzare la produzione della piccola editoria: piccola solo per dimensioni ma tale da costituire una risorsa fondamentale del settore per il livello delle opere e la varietà dei temi sviluppati. Questo primo appuntamento si trasforma così in una grande occasione per i lettori, prima di tutto, di conoscere nuovi e vecchi titoli, talvolta difficili da trovare persino in libreria. Anche laddove già esiste. E per gli editori per creare nuovi rapporti diretti con i lettori".
"Liberarsi" è un appuntamento che porta con sé significati profondi di riflessione sulla nostra storia, rappresentando per Subiaco uno di quegli eventi, di valore nazionale, attraverso i quali tornare ad essere il centro culturale della Valle dell'Aniene, alle porte di Roma, così come già accaduto nel passato ' ha sottolineato l'assessore alla Cultura del Comune di Subiaco, Pierluigi Angelucci ' E' un modo per rivivere il vanto di un primato che cambiò le dinamiche sociali dell'intero mondo allora conosciuto: la stampa del primo libro, l'opera del Lattanzio. Quella stessa opera che rivive oggi, nel respiro europeo del Premio Lattanzio, che presenteremo nel corso della manifestazione".

Maggiori informazioni sul sito web dell'AIE

Notizia pubblicata da manuscritto alle 19:37

26.05.04

SOS: diciamo NO alla caccia alle balene!

sosbalene.jpgIl prossimo 18 luglio si riunirà a Sorrento la Commissione Baleniera Internazionale (IWC) per decidere il futuro delle balene. Alcuni paesi tenteranno di abolire il divieto di caccia commerciale sancito nel 1986 anche grazie a Greenpeace. Se questo accadrà le balene non avranno un futuro.
Partecipa con la tua barca al raduno velico del 18 luglio. Per fermarli abbiamo bisogno del tuo aiuto.

"La voce di una balena viaggia fino a1500km di distanza, se ascolti attentamente sentirai che ha bisogno di aiuto."

Maggiori informazioni:
340 0856948 (da lun a ven ore 15–19)
www.greenpeace.it/balene
vela@greenpeace.it

Notizia pubblicata da manuscritto alle 12:02

23.05.04

I laboratori di scrittura creativa di Inchiostro. Idee per una vacanza studio.

NEWS_inchiostrocorsi.jpg Laboratorio di scrittura creativa in Sardegna
«RACCONTARE SCRIVENDO, SCRIVERE RACCONTANDO»
Corso di scrittura narrativa
Marrubiu (Oristano), 27-30 maggio 2004

Introduzione alla scrittura creativa e alla scrittura giornalistica
Il laboratorio è indirizzato a tutti coloro che, pur manifestando passione e interesse per la lettura e la scrittura, non hanno mai frequentato un corso di scrittura creativa.
L’obiettivo è quello di dare indicazioni pratiche e di fornire strumenti validi per conoscere le diverse forme di scrittura, sia narrativa che giornalistica, evidenziando le affinità e le differenze.
Al termine degli incontri il partecipante sarà in possesso degli elementi teorici e tecnici per affrontare con consapevolezza la produzione di un testo letterario e giornalistico.
Al termine del laboratorio verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Caratteristiche principali:
- Venticinque (25) ore di lezione in aula
- possibilità di colloqui individuali con i docenti
- Attestato di frequenza (rilasciato al termine del laboratorio)
Costo:
280,00 euro + Iva a persona (minimo 15 partecipanti)
Docente:
Enrico Rulli, di Firenze, 46 anni, scrittore, editor per alcune prestigiose case editrici, curatore di antologie e saggista. Vincitore del Premio Italia nel 1997 e nel 2001 in qualità di saggista. Ha frequentato un Master in sistemi informativi presso la Scuola di Direzione Aziendale dell'Università "Bocconi" di Milano. La sua specializzazione è lavorare con autori esordienti.
Coordinatore del corso:
Giampiero Dalle Molle, 41 anni, giornalista professionista con esperienza decennale nei quotidiani, fondatore e direttore di Inchiostro.

Laboratorio di scrittura creativa in Toscana
«SCRIVERE PER PASSIONE, SCRIVERE PER PROFESSIONE»
Corso di scrittura narrativa
Sarteano-Chiusi (Siena), 3-10 luglio 2004

Caratteristiche principali:
- Venticinque (25) ore di lezione in aula
- possibilità di colloqui individuali con i docenti
- Attestato di frequenza (rilasciato al termine del laboratorio)
Sede:
Parco Campeggio delle Piscine, Sarteano (Siena)
Alloggio:
bungalow (case mobili) in campeggio a 4 stelle
Costo:
280,00 euro + Iva + alloggio (a persona)
Docente:
Enrico Rulli, scrittore ed editor

Laboratorio di scrittura creativa sulle Dolomiti
Brunico (Bolzano), 21-29 agosto 2004
«L’ARTE DELLO SCRIVERE»

Vacanza studio nelle Dolomiti
Caratteristiche principali:
- Trenta (30) ore di lezione in aula
- possibilità di colloqui individuali con i docenti
- Attestato di frequenza (rilasciato al termine del laboratorio)
Alloggio:
stanze doppie o singole in albergo
Costo:
330,00 euro + Iva + alloggio (a persona)


Informazioni e iscrizioni ai corsi di Inchiostro:
Redazione di Inchiostro: tel. 045.8301594 (da lunedì a venerdì, ore 10:00-13:00 e 16:00-19:00), 338.6158645 (mobile)
Sito web

Notizia pubblicata da manuscritto alle 13:16

20.05.04

Pop Art UK. Fino al 4 luglio, alla Galleria Civica di Modena

NEWS_popartuk.jpg Fino al 4 luglio 2004, presso la Galleria Civica di Modena, una rassegna dedicata alla Pop Art inglese. Sessanta opere dei protagonisti della straordinaria stagione dell'arte inglese dalla metà degli anni Cinquanta agli inizi degli anni Settanta. Opere e autori celebri e meno celebri, che hanno concorso in modi diversi alla nascita del mito della "Swinging London", entrata nell'immaginario collettivo non solo degli appassionati d’arte.

Info pratiche: Galleria Civica di Modena
c.so Canalgrande 103
41100 Modena
Tel. 059 206911/206940

Orari:
da mar a ven 11-13; 16,00-19,00
sabato, domenica e festivi 10,30–19
Chiuso il lunedì - giovedì gratuito

Notizia pubblicata da manuscritto alle 16:11

Scopri l’Italia! Un viaggio nella cultura italiana

NEWS_riminicorsi.jpg Il Dipartimento di Italianistica, il Corso di Culture e Tecniche del Costume e della Moda dell'Università di Bologna e GriseldaOnLine organizzano corsi di cultura italiana per stranieri, sia invernali, nella sede di Bologna, sia estivi, nella sede del Polo Didattico di Rimini.

Il corso si propone di offrire agli studenti stranieri un’idea complessiva della cultura italiana tra letteratura, arte, storia delle idee, storia della lingua, storia della canzone, giornalismo, teatro, cinema.
L’obiettivo è quello di far conoscere l’Italia attraverso i testi dei grandi autori della letteratura, ma anche di ripercorrere gli elementi essenziali della cultura italiana seguendo altre direzioni e altre discipline, come la storia, il teatro, il cinema, la musica, il giornalismo, la storia della lingua italiana o la realtà multiforme dei dialetti.

Le lezioni della Summer School, a cui è già possibile iscriversi, si svolgeranno presso il Polo Scientifico Didattico di Rimini (via Quintino Sella, 13) dal 3 giugno al 10 giugno 2004.

La quota di iscrizione al corso è di euro 100,00 (iscrizione "base"): tale quota comprende il pranzo per sette giorni e il materiale didattico. Per chi vuole soggiornare a Rimini per l'intera durata del corso la quota di iscrizione è di euro 250,00 (iscrizione "residenziale") e comprende l'iscrizione, il materiale didattico, la camera (in un albergo raggiungibile a piedi dall'Università) la prima colazione e il pranzo. Le iscrizioni "residenziali" sono limitate a un massimo di venti studenti. Non vi sono limiti invece per le iscrizioni "base".

Maggiori informazioni sul sito web di Griselda online oppure scrivendo a info@griseldaonline.it

Notizia pubblicata da manuscritto alle 13:00

A Bagno a Ripoli il festival della fantascienza corta

NEWSaltrimondi.gif Il prossimo luglio si svolgerà Altrimondi, festival Internazionale di Cortometraggi dedicato al Fantastico e alla Fantascienza.

Sono aperte le iscrizioni: le opere ammesse al Concorso verranno proiettate e visionate da una Giuria che assegnerà il primo (e unico) premio di 500 euro.
Il concorso, aperto a tutti gli amanti del genere, è un invito alla fantasia: gli autori (ognuno può inviare più opere) sono liberi di prendervi parte con i frutti delle loro idee, dai cortometraggi più semplici e amatoriali ai più elaborati. Saranno accettati inoltre videoclip musicali e corti di animazione, con esclusione dei documentari.
Aperto a tutti (la partecipazione al Festival è gratuita), possono partecipare cortometraggi in formato VHS della durata inferiore ai 12': le opere in copia VHS, che dovranno pervenire entro il 27 GIUGNO 2004 presso "ARCHETIPO" - Via Villamagna 79 - 50126 FIRENZE, verranno esaminate dalla Direzione Artistica del Festival che ne determinerà l'ammissione.

Per maggiori informazioni sul NUMERO ZERO del Festival ci si può rivolgere telefonicamente alla sede dell'Associazione Archètipo, tel. 055.65.30.729, fax 055.65.32.128, a ZonaZero tel. 055.6461306 oppure via e-mail a corti@altrimondi.info.
Per scaricare direttamente il bando di concorso di questa nuova iniziativa:
www.archetipoac.it oppure www.altrimondi.info.


Notizia pubblicata da manuscritto alle 12:34

13.05.04

Nasce il Lop, il telefonino amico

NEWSelefoninoamico.gif Si chiama Lop, è l'ultima novità nel campo della comunicazione con i cellulari, ha conquistato gli inglesi, ma è un'idea made in Torino.
In cosa consiste? Il Lop è in grado di trasporre sul telefonino uno stato d'animo, un interesse, un desiderio anche pratico e di comunicarlo ad altri, formando così dei microcosmi comunicativi riservati alle sole persone che ne fanno parte, che condividono cioè quella stessa disposizione d'animo in quel momento, che provano quella stessa emozione. Non solo sesso, come nel caso inglese del toothing, ma anche sentimenti, gioco, interessi: lontani dalla perplessità e dall'incertezza e, soprattutto, sapendo che l'altro è lì nei paraggi.
Il servizio è gratuito, ma il risvolto commerciale c'è, e non è affatto da sottovalutare. Ogni utente (l'applicazione del microcip non costerà più di 50 euro) inserirà nel cellulare, con il nickname, il proprio profilo caratteriale, ad esempio: "Marilyn, vent'anni, tra due giorni farò l'esame di inglese, stamattina voglio comprarmi dei jeans di marca a meno di 30 euro." Ed ecco che, passando in una strada o in un particolare quartiere, il profilo di Marilyn incrocerà altri profili simili al suo, ricevendo proposte d'amicizia o di conoscenza, o il nome del negozio che, in quella strada, vende jeans firmati a meno di 30 euro.
Nascerà in questo modo una microcomunità di persone che, in quel momento, condividono lo stesso interesse o cercano e offrono gli stessi servizi. La modalità di utilizzo è quella delle ricetrasmittenti.
Il merito dell'invenzione va a due ingegneri trentenni che hanno studiato al Politecnico: sono il siciliano Salvatore Volpe, di Riesi e il calabrese Domenico Lopreiato, di Stefanaconi.
Le prime sperimentazioni, a breve, alle Gru di Grugliasco e nei locali dell'ateneo.

(Fonte: La Repubblica, 13 maggio 2004)

Notizia pubblicata da manuscritto alle 15:14 | Commenti (2)

06.05.04

Fiera internazionale del libro a Torino

NEWSfieralibrotorino_logo_i.gif Lo humour, la Grecia e i 50 anni di televisione sono gli elementi attorno ai quali si snoda l'edizione 2004 della Fiera Internazionale del Libro Torino, in programma dal 6 al 10 maggio al Lingotto Fiere di Torino.

Motivo conduttore della Fiera 2004 saranno il riso e il sorriso: l'umorismo e la comicità, la parodia e la satira, l'ironia e la caricatura, i giochi di parole e l'invenzione surreale, il grottesco e lo humor nero. Tutti elementi che caratterizzano le società umane. Scrittori, attori, registi, studiosi ci parleranno dei segreti di laboratorio e dei meccanismi che scatenano la risata, delle tante declinazioni che il comico ha trovato in letteratura, nel teatro, nel cinema, in televisione, ma anche nei giornali satirici, nei fumetti, nella graffiante satira politica d'oggi, nei funambolici piaceri dei giochi linguistici.

La Grecia, Paese ospite d'onore a Torino nell'anno delle Olimpiadi di Atene, ci darà l'occasione di conoscere una letteratura poco nota ma erede della più importante letteratura dell'antichità, rappresentata a Torino da scrittori come Rea Galanaki, Pavlos Màtesis, Ioanna Karistiani, Petro Markaris, Nikos Thèmelis, Titos Patrikios, Mara Meimaridi, Mikalis Ganàs e Alki Zei; ma anche di 'gustare' musica e poesia greche accompagnate dai tradizionali cibi greci.

L'evento speciale - 50 anni di storia e di costume italiano nello specchio della tv
Per capire come eravamo, come siamo cambiati e in quali direzioni ci possiamo muovere, con un occhio attento ai problemi d'oggi, ai tanto dibattuti rapporti tra tv e cultura, tv e libri. Dieci appuntamenti, ognuno dedicato a una trasmissione, vedranno insieme un protagonista delle trasmissioni scelte, un giornalista/saggista in veste di conduttore e uno scrittore. L'ambiente d'epoca sarà ricostruito sinteticamente attraverso spezzoni d'immagini provenienti dalle teche Rai, schede informative e una selezione dei libri più letti, dei film più visti, dei dischi più ascoltati.

La Fiera si svolge da giovedì 6 a lunedì 10 maggio, dalle ore 10 alle ore 23.
Lingotto Fiere, via Nizza 280, 10126 - Torino.
Maggiori informazioni sul sito www.fieralibro.it

Notizia pubblicata da manuscritto alle 10:54