27.07.05

Libri: con la befana arriva Harry Potter

Harry Potter e il Principe Mezzosangue (ANSA) - ROMA, 26 LUG - Sara' in libreria il 6 gennaio 2006 l'edizione italiana del VI volume della saga di J.K.Rowling 'Harry Potter e il Principe Mezzosangue'.
Come i precedenti, il romanzo sara' pubblicato da Adriano Salani Editore, tradotto da Beatrice Masini con l'illustrazione di copertina di Serena Riglietti.

Dal 20 ottobre saranno distribuiti nelle librerie i calendari dell'avvento che evidenziano i giorni mancanti alla data di pubblicazione.

Notizia pubblicata da manuscritto alle 12:33

26.07.05

Sempre più "Webmania" con Repubblica.it e Grinzane

Scrivere Web: Webmania

TORINO - E' giunto alla sua terza edizione il concorso internazionale 'Scrivere Web: Webmania' organizzato dal Premio Grinzane Cavour, il Comune di Torino, La Repubblica.it, in collaborazione con la Smat (Società Acque Torino SpA), il CSI-Piemonte (Consorzio per il Sistema Informativo) e 'Torino Internazionale'.

Presentato a Torino, il concorso ha l'obiettivo di esplorare il rapporto tra i giovani e i linguaggi delle nuove tecnologie e di valorizzare il ruolo del Web, come motore di cambiamento della comunicazione. I partecipanti, di età compresa tra i 15 e i 25 anni, dovranno scrivere un breve racconto, massimo tre cartelle di 60 righe di 60 battute, sfruttando le modalità di scrittura offerte dalle nuove tecnologie e utilizzando i più diffusi programmi di editing. Già migliaia i partecipanti.

Il concorso è aperto anche a giovani stranieri che scrivano in lingua italiana, spagnola, inglese e francese.

Gli elaborati devono pervenire in forma elettronica entro il 10 agosto all'indirizzo e-mail di www.repubblica.it e www.grinzane.it.

Tra tutti i racconti pervenuti, la Giuria dei critici, composta da scrittori, intellettuali ed esperti del settore, ne sceglierà trenta, che verranno pubblicati sui due stessi siti. Tra gli elaborati selezionati, la Giuria eleggerà tre vincitori che riceveranno rispettivamente 1.500 euro il primo classificato e 1.000 euro il secondo e il terzo. I trenta racconti saranno sottoposti anche al giudizio dei lettori on line.

La presentazione del concorso è stata l'occasione oggi anche per rendere noto il nuovo sito del Premio Grinzane Cavour, operativo dal 31 marzo e configurato come un giornale on-line, articolato in tre canali, dedicati alle principali aree d' intervento del Grinzane, Il Premio, Le attività e Nel Mondo.

Ecco i vincitori del concorso dello scorso anno.

Notizia pubblicata da manuscritto alle 12:37

24.07.05

Storiemobili.it. Il primo laboratorio di scrittura sms.

Storiemobili.itNasce a Trieste il nuovo portale dedicato a tutte le storie che vengono narrate quotidianamente via sms, un vero laboratorio di scrittura rivolto a tutti i possessori di un telefono cellulare non necessariamente dell’ultima generazione. Qualunque messaggio inviato al numero 338.77.59.009 viene visualizzato in tempo reale sulla pagina del sito e depositato nell’archivio on-line, dove, oltre ai propri, sarà possibile leggere tutte le storie inviate dagli altri utenti. La sfida lanciata è rivolta a tutti: riuscire a scrivere un qualsiasi tipo di racconto nello spazio di 160 caratteri (un sms). L’estrema navigabilità del sito e l’alto grado di interattività, offrono diverse opportunità come ad esempio, quella di effettuare delle piccole ricerche, soffermarsi sulle statistiche ma anche aggiungere un commento ed esprimere un voto sulla storia preferita nonché compilare la propria scheda autore come in un vero e proprio e-books on-line.

Storiemobli.it è concepito come un’operazione multimediale che non ha precedenti in Italia e che integra il medium sms e il medium web in un continuo scambio con i nuovi scrittori-autori. Ma il sito come dicono i suoi autori, ha un progetto ancora più ambizioso: guardare alla scrittura telefonica, di per sé scarna e incisiva, come ad un nuovo fenomeno letterario: la letteratura-mobile. La redazione di Storiemobili, promuove l’uso di numerosi neologismi quali "dizionariomobile", "letteraturamobile", "generimobili" nel tentativo pioneristico di collegare le vecchie terminologie legate alla scrittura tradizionale ai nuovi ambiti letterari a cui tutti possono dare un contributo con la propria capacità di inventare e immaginare un nuovo linguaggio via sms.

Insomma, un’iniziativa gratuita che non si ferma soltanto alla telefonia e al web ma coinvolgerà anche l’editoria tradizionale con un concorso letterario nazionale previsto in autunno e la successiva pubblicazione di un’antologia delle storiemobili più suggestive.

Vai al sito web di Storiemobili.it!

Notizia pubblicata da manuscritto alle 19:31

18.07.05

Libri: Premio Bancarella a Carofiglio

Il passato è terra straniera PONTREMOLI (Massa Carrara) - Il libro "Il passato e' terra straniera" di Gianrico Carofiglio (Rizzoli) ha vinto la 53/a edizione del Premio Bancarella. La cerimonia si e' svolta a Pontremoli, nel carrarese. Lo spoglio delle schede ha visto a lungo un testa a testa tra il libro di Carofiglio e il secondo classificato "Pompei" di Maja Lundgren (Mursia).

Notizia pubblicata da manuscritto alle 11:21

15.07.05

Librerie aperte e maxi sconti. In italia sbarca Harry Potter.

Harry Potter Notte di magia anche in Italia in occasione dell'uscita dell'edizione inglese di ''Harry Potter e il principe mezzosangue'' VI episodio della saga di Harry Potter. Le Feltrinelli International di Milano e Firenze riapriranno a tarda sera e all'una di notte precisa del 16 luglio (mezzanotte del 15 ora di Londra) venderanno l'atteso libro per ragazzi.

''Il libro - assicurano dalle Librerie Feltrinelli - sara' venduto all'una precisa e non un minuto prima'''. L'esperienza era gia' stata fatta con l'uscita del quinto episodio e all'ora il risultato di vendite fu tale da far ripetere l'evento.

Giornata dedicata ad Harry Potter anche per le Feltrinelli International di Roma, Bologna e Padova che organizzeranno per sabato 16 una giornata speciale con offerta di merende. A Roma, ai bambini che si presenteranno sabato alle 9.00, all'apertura della libreria sara' offerta una colazione.

L'impegno a non vendere nemmeno una copia prima del fatidico primo minuto del 16 luglio e' stato preso non solo dalle librerie ma anche dai mercati on line, Amazon in testa che nel frattempo offre la possibilita' di prenotare il libro con sostanziali sconti. Il prezzo del libro sara' di 29,99 dollari ovvero 16,99 sterline ovvero 25,80 euro (prezzi di vendita consigliati dalle case editrici, la Bloomsbury inglese e la Scholastic americana).

Ma per chi si rivolge ad Amazon, lo sconto non e' irrilevante (si va dal -38% sul sito francese, al -47% su quello inglese).

Anche l'editore italiano sta aspettando l'uscita in libreria. ''Come tutti aspettiamo di leggere il libro in inglese dopo il 16 luglio - dice l'editore Luigi Spagnol - poi penseremo subito alla traduzione, affidata sempre a Beatrice Masini (che ha tradotto gli ultimi tre ndr.) e le illustrazioni saranno di Serena Riglietti''.

L'uscita dell'edizione italiana in libreria e' prevista per meta' settembre. L'editrice Salani fino ad oggi ha tradotto e pubblicato fino al quinto episodio 'Harry Potter e l'ordine della Fenice'' che dall'autunno del 2003 ha venduto 900.000 copie.

''Con una brillante intuizione - racconta Spagnol - abbiamo acquisito i diritti della saga prima che il primo volume (Harry Potter e la pietra filosofale'') venisse pubblicato negli Stati Uniti. Avremo anche il settimo episodio, la Rowling apprezza molto il nostro lavoro''.

A inizio autunno, in concomitanza con l'uscita al cinema del quarto episodio ''Harry Potter e il Calice di fuoco'', Salani ha in programma di far uscire i primi tre episodi in brossura ''per dare la possibilita' a chi va al cinema di conoscere le puntate precedenti'' conclude Spagnol. Come altre case editrici che pubblicano Harry Potter (in particolare la canadese Raincoast Books) Salani è attenta all'aspetto ecologico e aveva gia' stampato ''l'Ordine della Fenice'' su carta contenente un 30% di fibre certificate FSC.

''In futuro - fa sapere Greenpeace - la Salani si e' impegnata a stampare i propri libri su carta in fibre riciclata post-consumo o certificata FSC''. Harry Potter VI compreso. Intanto il mondo del cinema aspetta l'uscita in sala del quarto episodio ''Harry Potter e il Calice di fuoco'' prodotto e distribuito dalla Warner Bros. In Italia, il quarto episodio uscira' il 25 novembre.
Quanto al quinto episodio ''Harry Potter e l'ordine della Fenice'' sara' girato dall'inglese David Yates e l'uscita e' prevista per il 2007.

In attesa del fatidico 16 luglio imperversano le supposizioni sulla trama, segretissima. Anche la traduttrice italiana, Beatrice Masini, assicura che anche lei comincera' a leggerlo e tradurlo il 16 luglio, preparandosi a un tour de force estivo per rendere in italiano le 600 pagine inglesi.

La caccia alla notizia su Harry Potter ha portato il sito LifeSiteNews.com a riesumare una presunta corrispondenza fra l'attuale papa Benedetto XVI, allora cardinale, con la critica letteraria tedesca Gabriele Kuby dove, Ratzinger, riferendosi al libro della Rowling, parlava di ''subdole seduzioni, che agiscono inconsciamente distorcendo profondamente la cristianita' dell'anima''.

[Fonte: Il Resto del Carlino.it]

Notizia pubblicata da manuscritto alle 10:55

12.07.05

Un'estate con Sveva Casati Modigliani. Concorso letterario.

Sveva Casati Modigliani Donna Moderna, il settimanale diretto da Patrizia Avoledo e Cipriana Dall’Orto, propone un’iniziativa legata al mondo della narrativa e della passione: un concorso letterario che vede in primo piano il nome della scrittrice Sveva Casati Modignani, la signora del best-seller italiano. Tra due settimane usciranno in edicola con la rivista quattro romanzi: Disperatamente Giulia, Il cigno nero, Caterina a modo suo e Vaniglia e cioccolato in un’edizione speciale pensata e realizzata in esclusiva per le lettrici.

Per partecipare al concorso basta scrivere un racconto di 30 cartelle che abbia la stessa protagonista di uno dei quattro romanzi, spedirlo entro il 31 dicembre 2005 a “Scrivi un racconto”, casella postale 10692 Milano, o inviarlo via internet collegandosi al sito www.donnamoderna.com. I migliori racconti, scelti da una giuria presieduta da Sveva, saranno poi pubblicati dalla Sperling & Kupfer entro il 2006.

Sveva Casati Modignani, da sempre amata in tutto il mondo (solo in Italia ha venduto dieci milioni di copie), è stata per due volte scrittrice dell’anno, vincendo il premio letterario bandito da Donna Moderna (1999 e 2001) grazie alla sua capacità di saper raccontare con semplicità l’intricato percorso dell’amore. Oggi, in collaborazione col settimanale da lei tanto amato, ha deciso di offrire alle sue lettrici un’opportunità straordinaria: dal numero di Donna Moderna in edicola questa settimana e per tutta l’estate, la scrittrice terrà una sorta di scuola di scrittura, (la rubrica “Parla con Sveva”), per guidare le lettrici che vorranno inviarle racconti o poesie alla scoperta del loro talento.

Notizia pubblicata da manuscritto alle 15:46

11.07.05

L'Album privato di Moravia. Frammenti di vita in mostra.

Alberto Moravia Quasi cinquanta frammenti di vita, tra immagini e manoscritti, escono per la prima volta dagli archivi degli eredi di Alberto Moravia per dare vita ad una mostra fotografica che il comune di Sabaudia ha voluto realizzare in omaggio allo scrittore che nella cittadina laziale trovò il suo paesaggio interiore.

Lamostra 'Moravia. Album privato', allestita presso il Museo Emilio Greco di Sabaudia potrà essere visitata da oggi fino al 19 luglio, tutti i giorni dalle 18 alle 22.30. Fotografie originali, inedite o poco viste, di ogni tipo e dimensione, a colori e in bianco e nero; ricordi personali, immagini private consumate dal tempo, evocative, enigmatiche, che offrono una lettura non ufficiale dello scrittore. Ecco un giovane Moravia assorto nella lettura; il ritratto sgualcito del fratello Gastone, morto nella guerra d'Africa, che lo scrittore teneva sempre nel portafogli; Elsa Morante abbracciata ai suoi gatti; le istantanee dei viaggi con Dacia Maraini, tra paesaggi e orizzonti, grandi alberi e animali africani; Pasolini e la Callas dolci e sorridenti; i ritratti degli amici.

Il percorso espositivo presenta anche una parete intera di manoscritti, frammenti di mappe geografiche, disegni, appunti e note di viaggio che narrano di un'avventura esistenziale che Moravia raccontava con queste parole: 'Penso che il bilancio della mia vita sia positivo. Secondo me i veri privilegiati non sono quelli che dispongono di ricchezze e hanno il potere ma quelli che sia nel senso creativo e sia nel senso conoscitivo hanno a che fare con l'arte. Dico questo perchè, nonostante una lunga vita piena di difficoltà di tutti i generi, alla fine mi considero un privilegiato per il fatto di essere un artista, e al tempo stesso nutro una sincera compassione per coloro che non lo sono. Credo che l'arte e la cultura possano salvare il mondo'.

[Fonte: Il resto del carlino]

Notizia pubblicata da manuscritto alle 12:15

10.07.05

Film in prima visione direttamente sul tuo PC di casa!

Intel investe in una nuova società per accelerare la distribuzione in banda larga di film in prima visione.

Revelations Entertainment e Intel Corporation hanno annunciato la nascita di una nuova società per l’intrattenimento digitale che intende distribuire film di qualità direttamente ai consumatori tramite Internet, mettendo in collegamento i film maker con i loro fan in tutto il mondo.

Revelations, una partnership tra l’attore Morgan Freeman e il produttore Lori McCreary, ha fondato ClickStar con investimenti da parte di Intel.
La strategia di ClickStar è quella di creare un servizio on line grazie al quale i consumatori possano accedere, acquistare e effettuare il download di film in prima visione, prima che siano disponibili in DVD, e seguire da casa canali di intrattenimento creati dagli artisti.

La creazione della nuova società è stata annunciata da Morgan Freeman e da Paul Otellini, President e CEO di Intel, in occasione della Allen & Company Sun Valley Conference.
“ClickStar si rivolge alla domanda sempre crescente da parte del pubblico di tutto il mondo di contenuti digitali, soprattutto di intrattenimento video”, ha affermato Freeman. “Il nostro obbiettivo è di offrire intrattenimento di qualità in prima visione a tutti gli appassionati di cinema del mondo, e di rendere più semplice acquistare film in modo legale piuttosto che ricorrere alla pirateria”.

“Si tratta di un importante passo avanti che trasformerà l’esperienza di intrattenimento nell’ambito della casa digitale”, ha commentato Otellini. “Grazie alle nuove piattaforme Intel per l'intrattenimento digitale e al nuovo servizio di intrattenimento digitale di ClickStar, i consumatori saranno in grado di guardare film in prima visione e altri contenuti premium direttamente dalla comodità del soggiorno delle loro abitazioni”.

ClickStar sta collaborando in tutto il mondo con artisti, produttori e società di distribuzione di primo piano per mettere insieme un’offerta straordinaria di film che saranno disponibili sia nelle sale cinematografiche che on line.

[Fonte: Itportal.it]

Notizia pubblicata da manuscritto alle 12:09

08.07.05

Premio Strega a Maurizio Maggiani con il romanzo "Il viaggiatore notturno"

Premio Strega 2005 Maurizio Maggiani con il romanzo "Il viaggiatore notturno" (Feltrinelli) ha vinto il premio Strega 2005. Dopo un po' di suspence nella corsa con l'altro favorito, Edoardo Nesi, Maggiani e' andato in testa ed è rimasto primo per gran parte dello spoglio dei voti, ottenendone 138 sui 345 votanti. Il risultato e' arrivato alla fine di una serata in tono minore e più dimessa dopo gli attentati di Londra.

La storia
Uno studioso delle migrazioni animali siede su una vetta nel cuore del deserto sahariano: attende il passaggio delle rondini. In quell’attesa, in quel deserto – così prossimo alla nuda, utile bellezza dell’esistere – si lascia contaminare dalla fiera saggezza del popolo dei tagil, fa sua la sapienza della sua guida Jibril, consuma amore mercenario con la berbera Jasmina, ascolta il dimah Tighrizt, poeta itinerante. Da lì, viaggiatore della notte, l’irundologo misura la distanza dal mondo che altrove continua a collassare nello spaventoso disordine della guerra. Storia orale che letteralmente vola di bocca in bocca, come un racconto intorno al fuoco, Il viaggiatore notturno è un romanzo sulla giustizia che l’uomo ha da rendere all’uomo. Un volo di rondine sulla barbarie di un secolo che non è ancora finito.

Le recensioni
"Quando un narratore vulcanico come Maurizio Maggiani - la cui creatività prorompe a mo’ di lava pagina dopo pagina, personaggio dopo personaggio - trova un baricentro intorno a cui dispiegare la sua ansia di racconto, beh, allora ci offre davvero un dono prezioso. Il baricentro de Il viaggiatore notturno per me è piazza Kapija, il cuore assediato di Tuzla, luogo rimosso della cattiva coscienza europea. Non esito a definire grande letteratura le pagine dedicate alla granata piovuta dal monte Ozren sui ragazzi bosniaci riuniti in concerto; e quindi alla sepoltura notturna di settanta fra loro in cima alla Collina degli Eroi. Dieci anni dopo quegli eventi storici, forse soltanto lo scrittore poteva insegnarci a riconoscerne la dimensione fin troppo familiare: è la nostra guerra insensata che continua, in oltraggio alla dolcezza e alla spiritualità perdute. Dal deserto africano alle foreste balcaniche, lungo il tragitto migratorio delle rondini, uomini saggi e donne magiche in fuga come gli animali selvatici. Il viaggiatore notturno lascerà una traccia significativa in chi lo legga." Gad Lerner
"Il libro è un singolare e, a mio parere, riuscitissimo percorso narrativo, misto di stupefazione, autocoscienza e introspezione, che ruota incessantemente dentro una sorta di ritmo ossessivo che, da un punto di osservazione remoto e insieme incombente, dipana una specie di nenia cantilenante che è il riflesso di una vita intera. Da qui Maggiani procede avanti e indietro nel racconto, come sospeso in un punto del tempo e dello spazio insieme centrale e sbilenco, secondo un'ottica orientale-occidentale che è sorretta da una attenta osservazione della nostra epoca e insieme proiettata verso una distanza favolosa. Uomini e animali, sapienti e incoscienti attraversano questo spazio desertico e gremito mentre la remota presenza di una figura che cammina lontana si muove come un basso continuo a ricordare proprio il senso del "lontano" che governa la narrazione. L'ultimo lembo della terra, cuore di un Universo che spinge il narratore a tenere un eloquio alto e meditativo, scopre l'avvento di tutta una serie di "personaggi" che danno senso alle connessioni continue che il narratore estrae dalla sua mente, e saranno una foto di Liz Taylor, come un postribolo stupefacente, un'orsa, le rondini, il leone, Jan Potocki, una cammella. Su tutto preme la vista difettosa dell'autore mentre osserva la carovana degli eventi che si snodano intorno a lui, ma su tutto domina il tema dei temi che è la bellezza stessa ricercata e trovata proprio dal punto più ingrato e distante da cui scaturisce la narrazione." Claudio Strinati

Biografia dell'autore
Maurizio Maggiani è nato a Castelnuovo Magra nel 1951. È stato maestro carcerario, maestro di bambini ciechi, operatore cinematografico, aiuto regista, montatore, fotografo, pubblicitario, costruttore di pompe idrauliche, impiegato comunale. Con Feltrinelli ha pubblicato: Vi ho già tutti sognato una volta (1990), Felice alla guerra (1992), màuri màuri (1996), Il coraggio del pettirosso (1995), La regina disadorna (1998), È stata una vertigine (2003). È editorialista per “Il secolo XIX” e scrive per “la Stampa”.

Sito ufficiale del Premio Strega

Notizia pubblicata da manuscritto alle 11:12

07.07.05

Oggi in libreria: grandi tascabili

Oggi escono numerosi grandi romanzi in edizione tascabile.
Ne citiamo solo alcuni: "Il sorriso ai piedi della scala" e "Tropico del Cancro" di Henry Miller, "Logica del senso" di Gilles Deleuze, "Sotto il vulcano" di Malcolm Lowry, tutti editi da Feltrinelli; "Andromeda" di Crichton, Garzanti; "Sotto tiro" di Andy McNab e "I cento regni di Darkover"della Zimmer Bradley, entrambi Tea; "Roquenval" di Nina Berberova e "Il lago" di Yasunari Kawabata, ambedue Guanda. Tra le altre uscite non tascabili, segnaliamo "Ambra e cenere" di Margaret Weis, edizioni Armenia, "La mia costituzione" di Oscar Luigi Scalfaro, Passigli, "Il caso del lituano" di Alicia Bartlett Jimenez, Sellerio di Giorgianni, "Le streghe guerriere" di Marion Zimmer Bradley, edito da Nord, e "La festa delle maschere" di Sami Tchak, Morellini.
Queste informazioni vengono fornite direttamente dalle case editrici attraverso Arianna, sistema unificato nazionale di comunicazione per gli operatori del settore librario ideato e gestito da Informazioni Editoriali.

Notizia pubblicata da manuscritto alle 10:58

04.07.05

Su Amazon 250 metri di libri tascabili per tutti

The Penguin Classics Library Complete Collection

Leggete l'inglese come l'ìtaliano? Avete una indomabile passione per i paperback di Penguin, il famoso editore britannico che nel 1935 ha dettato i tempi del libro tascabile al mondo? Pronti per una follia senza fine? Bastano 7.989 dollari e 99 centesimi (più 3,29 di spedizione, sconti inclusi) per mettere le mani sulla serie completa della casa editrice: 1.082 libri.
[Fonte: Macity. Autore: Antonio Dini]

Nel caso siate tra quelli che arredano la casa con i libri comprati a metri, dovreste avere una signora libreria. L'ultima follia di Internet propone, attraverso Amazon, più di 250 metri (828 piedi) di libri tascabili. Tutti e 1.082 i volumi della collezione di romanzi di Penguin, lo storico editore che nel 1935 lanciò il formato tascabile.

Quel marketing ante litteram adesso, con l'aiuto di Internet e di un distributore sui generis come Amazon, si rafforza e provoca ancora: per soli 13.317 dollari, scontati a 7.989 e 99 centesimi, è possibile comprare la collezione completa dei volumi che vanno da Edwin A. Abbott sino ad Emile Zola, cioè dai romanzi Adam Bede a Zaziwe in the Metro, tutto il catalogo tascabile di Penguin.

L'idea è nata dal marketing, per la precisione da Tim McCall, a capo delle vendite online: cosa di meglio di una Complete Collection per rafforzare il brand di Penguin e far parlare ancora dell'azienda? D'altro canto non è una iniziativa realizzabile con la rete di distribuzione "fisica", perché sbagliare l'invio e stampare dieci copie della collezione completa vuol dire andare fuori di più di 10mila copie. Uno sbaglio che neanche l'editoria in lingua inglese può permettersi.

Allora, ecco Internet: consegna via Amazon, che assembla in tempo record e solo quando l'ordine è già stato fatto. E, la cosa più incredibile, è che gli oltre 300 chili di libri, un quantitativo di cultura che - leggendone uno alla settimana - verrebbe esaurita in circa venti anni, viene ordinata. La Complete Collection infatti sta iniziando a scalare le classifiche di vendita di Amazon. Per adesso è alla posizione 636.070. Ma presto potrebbe arrivare a una delle prime 10 mila posizioni, anche perché il costo - in definitiva - è minore di quello di una utilitaria. E l'arricchimento culturale infinitamente superiore...

Notizia pubblicata da manuscritto alle 10:54