Consigli per un viaggio low cost in USA

0
73

Visitare gli Stati Uniti d’America è una delle esperienze da fare almeno una volta nella vita, magari spingendosi oltre le mete classiche e dando un’occhiata anche ai luoghi meno pubblicizzati.

viaggiare low cost usa

Questo per farsi un’idea generale della vera vita americana e scoprire realtà inaspettate. Si pensa forse che tutto ciò necessiti di un budget molto elevato, ma organizzare un lungo viaggio da sogno negli U.S.A. senza spendere una fortuna è assolutamente possibile!

Il trucco è quello di puntare sul low cost e di organizzare tutto con buon anticipo, sfruttando le eventuali offerte e le occasioni presenti sul Web. Ad esempio un buon modo per esplorare diversi territori è quello di approfittare dell’itinerario di volo disegnato all'interno del suolo americano.

Come viaggiare negli States e risparmiare

La prima cosa a cui pensare è ovviamente il viaggio dall’Europa verso gli Stati Uniti d’America. Si può risparmiare sul volo tenendo conto dei periodi e dei prezzi oscillanti. Meglio evitare perciò i mesi estivi, in particolare luglio e agosto, per puntare su ottobre, novembre o su quelli che vanno da marzo a giugno. Il costo dei biglietti aerei inoltre schizza in alto per le festività e nei weekends. Affidarsi ai comparatori online è un buon modo per individuare l’offerta migliore in quel determinato istante o nell’immediato futuro.

Inoltre grazie a questi strumenti è possibile associare al volo anche una sistemazione in albergo, appartamento, B&b o quant’altro. Spesso tale opzione consente al viaggiatore di risparmiare tempo e soprattutto denaro, riservando un pacchetto personalizzato e conveniente, utile in particolare se la sistemazione prescelta sarà la medesima per tutto il soggiorno.

Tuttavia anche chi ha in mente di spostarsi all’interno del territorio può organizzarsi in tal senso, prenotando poi a parte altre strutture ricettive che coprano le ulteriori tappe del suo viaggio americano “on the road”, ricordando sempre che gli aeroporti di partenza e arrivo devono comunque essere gli stessi. Anche scegliere con cura la città dalla quale si parte può essere una buona idea per risparmiare qualcosa!

Ingresso negli Stati Uniti ed ESTA


Per entrare negli U.S.A. non è sempre necessario ottenere un visto. I cittadini italiani in visita negli Stati Uniti per un periodo di tempo che non superi il mese e mezzo possono optare per il Visa Waiver Program.

Avendo già un passaporto in corso di validità non si dovrà far altro che richiedere un documento chiamato ESTA, che sta per Autorizzazione Elettronica di Viaggio, utile al fine di ottenere l’autorizzazione a mettere piede sul suolo americano.

La procedura è molto semplice e la domanda viene effettuata online collegandosi ai siti specializzati come www.application-esta.us ed inserendo le informazioni personali richieste. Una volta completato il questionario si dovrà procedere al pagamento tramite carta o conto Paypal. Tutta l’operazione può essere portata avanti anche da persone terze, presupponendo che tutte le informazioni inserite siano corrette.

Il documento ha una validità di 2 anni o scade con il passaporto. Inoltre i tempi di ottenimento sono ridotti ma è sempre consigliato effettuare tutto l’iter burocratico con anticipo, per non incappare in brutte sorprese.

CONDIVIDI
Articolo precedenteYoutube e views, il conteggio delle visualizzazioni video
Redazione Manuscritto.it
La nostra redazione è costantemente impegnata nel ricercare fonti attendibili e produrre contenuti informativi, guide e suggerimenti utili gratuiti per i lettori di questo sito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here