Alessandro Grossi


Grò
in tutti i suoi 2 metri di altezza


Si chiama Alessandro ma tutti la chiamano: Grò
E' nato il: so che è nato in Agosto ma il giorno preciso non lo ricorderò mai...
Segno zodiacale: Leone
Vive: Rimini
Professione: Ingegnere meccanico
Gli piace: fare tanto casino, la sua Romagna
Non sopporta: la routine
Rapporto con Internet: è il suo lavoro ma anche uno dei suoi giochini preferiti
Frasi tipiche: "Madò!"
Sposato con Francesca
Per lui il maggior pregio della Manu è: "Ha la faccia tonda come una mela" (lo disse quando aveva 7 anni e, secondo lui, era un bellissimo complimento!)

La storia della nostra amicizia: ci siamo conosciuti quando avevamo solo 6 anni. Eravamo compagni di classe ed anche di banco. Lui me ne combinava di tutti i colori...era il suo modo di dimostrarmi il suo affetto.... All'uscita dalla scuola ci davamo la mano, ma siccome lui era solito attaccar briga con qualche altro ragazzino, una volta si è dimenticato che mi stava tenendo la mano, ha cominciato a correre dietro ad un bambino che voleva menare, io, ancora attaccata alla sua mano, sono caduta e mi sono fatta tutto il corridoio con la faccia per terra. Quando se n'è accorto si è dispiaciuto da morire, ma ormai era troppo tardi. Un'altra volta ha dato un pugno così forte sul banco, che le viti sono saltate e il ripiano del banco mi è arrivato dritto dritto sul muso. E tante altre ne potrei raccontare... però ci volevamo bene, ognuno, come dire, a suo modo. Ora siamo cresciuti e siamo ancora amici. A ricordarci di quando eravamo piccoli ci viene ancora da ridere, ma comunque non siamo cambiati molto...anche se lo vogliamo far credere...